Firenze, città troppo cara?

Sei interessata/o a visitare la città di Firenze o vuoi trasferirti qui e non sai da dove cominciare? Non preoccuparti, ecco alcuni consigli su come muoversi per chi viene da fuori e non conosce la città.

All’inizio per me non è stato facile trovare un alloggio. Era l’ultima possibilità per un open day del corso International Event Management di Scuola italiana del turismo e avere a disposizione solo una settimana per organizzare il weekend qui a Firenze, sembrava impossibile: senza amici, parenti o altri contatti, mi sono munita di internet e buona volontà. Così dopo varie ricerche su booking ho trovato diverse offerte riguardo le mie esigenze: il budget e la collocazione. Riuscire ad organizzare un viaggio perfetto a costo zero. Partendo in pullman si trovano offerte con flixbus  dalla propria città o quella a te più vicina (c’è anche chi arriva in treno). L’ostello, soprattutto per i ragazzi, è un’ ottima soluzione per fare amicizia e spendere poco. Se arrivi in giornata, lascia le valige in albergo e corri subito a fare un giro!

Tutto il centro storico a piedi, lo percorri circa in 20 minuti e riesci a raggiungere tutti i punti principali, dal Duomo (in cui tutte le strade si convergono),alle varie chiese, alla stazione ecc. Una città grande, ma anche piccola. Per chi invece è più pigro, suggerisco o l’autobus locale Ataf o la bicicletta che trovi vicino la stazione.

bed-1150578_960_720

Dopo questo weekend, il corso sarebbe iniziato a breve e si è presentato lo stesso problema: DEVO CERCARE UN ALLOGGIO!!

Questa volta per un periodo più lungo e l’ho trovato in tre giorni mandando tantissime e-mail a proprietari di case che affittavano stanze, con prezzi che variavano tra i 300 e i 600 euro. Essendo una città universitaria e molto turistica, posso suggerire case vacanza o ostelli per i primi tempi e vi garantisco che sono ad ogni angolo della città a buon prezzo (soprattutto se cercati con cura).  Si può controllare su Facebook nel gruppo di: “Universitari a Firenze” o nel sito subito.it o airbnb.it.  Si consiglia sempre la condivisione di una casa o stanza per poter risparmiare. Anche la scuola che sto frequentando ti mette a disposizione alcuni Bed & Breackfast a loro convenzionati, personalmente ho preferito optare per una casetta e a quel punto l’ho cercata da sola. Per fortuna che con me si è aggiunta una ragazza, conosciuta all’open day che ha favorito la ricerca. Essendo una capitale, è una città cara, ma con l’impegno riesci a trovare anche soluzioni a prezzi vantaggiosi. In ogni caso, se deciderai di frequentare questa scuola, ti consiglio di chiedere sempre aiuto alla direzione, così come per chi viene a studiare all’università, di rivolgersi alla segreteria o per chi viene come turista, di andare direttamente sui siti internet elencati in precedenza.

Consiglio di venirla a visitare almeno una volta perchè è ricca di musei, ponti e ville storiche. Ci sono anche tanti  locali, ristoranti e discoteche per riunirsi con gli amici e divertirsi davanti ad un buon bicchiere di vino toscano.

Buona permanenza in questo cuore culturale e artistico.

 

Greta.

Annunci